Bargnani, Gallo, Beli ed il pre-olimpico

 In Basket Italia, Basket NBA
Share

Bargnani, Gallinari e Belinelli: come stanno le nostre “star” dell’NBA a soli tre mesi dal torneo pre-olimpico di Torino?
L’idea generale è che della pattuglia italiana degli Europei 2015 le stelle più in forma sono quelle, come Datome ed Hackett, sono rimaste in Europa a giocare in modo continuativo, mentre i nazionali nell’NBA escono tutti acciaccati.

Bargnani riparte da Roma

La notizia viene battuta martedi, Andrea Bargnani si allena a Roma sotto la guida di coach Calvani e del preparatore atletico Cuzzolin per rientrare in forma per il pre-olimpico. Andrea ha interrotto a febbraio il rapporto con i Brooklin Nets dopo l’ennesima stagione NBA con luci ed ombre ed il rischio reale è che arrivi a Torino con poche partite, ed anche poco agonismo, nelle gambe.
La Federazione ha quindi deciso di mettergli a disposizione uno staff e coach Messina ha approvato il piano “Siamo sicuri che questo periodo di allenamento con Cuzzolin e con un tecnico di comprovato valore come Calvani possa aiutare Andrea a farsi trovare pronto per l’inizio del raduno. Le amichevoli che giocheremo questa estate porteranno Bargnani al top della forma al Pre Olimpico di Torino, appuntamento chiave della nostra estate”. Sarà sufficiente allenarsi senza giocare? Lo sapremo solo a Torino!

Gallinari ai box

Il Gallo si è infortunato alla caviglia destra a fine febbraio, inizialmente si era parlato di 2-3 settimane di stop, ma la notizia è che non rientrerà in campo per le ultime partite della stagione NBA. Se in via precauzionale è meglio, anche Gallinari arriverà alla preparazione del pre-olimpico con pochissime gare nelle gambe e sarà da verificare quanto peserà sulla sua condizione.

Belinelli in ombra

Nell’estate 2015 Belinelli decide di lasciare gli Spurs per il progetto dei Sacramento Kings, anche nell’ottica di avere sempre più minuti in campo. Sebbene Marco non sia infortunato, sta terminando una stagione negativa, che lo ha visto spesso fischiato dal suo pubblico e quasi ceduto durante il mercato invernale.
In questo caso ci sarà da ricostruire la fiducia del nostro tiratore perché di “palloni pesanti” al pre-olimpico ce ne saranno tanti.

Giammarco D'Orazio
Seguimi su
Recommended Posts

Leave a Comment

Share
Share
trofeo delle regioni 2016 lazio vittorianike kobe mamba day