Una nuova era MAGIC per i Lakers!

 In Basket NBA

Aspettate, non stiamo riavvolgendo il nastro indietro di 25 anni. Magic Johnson nel 2017 torna ai Lakers. Con un altro ruolo, partiamo dai fatti.

Giovedi 2 febbraio i Los Angeles Lakers hanno comunicato che Earvin Magic Johnson, è entrato a far parte dello staff dei 16 volte campioni NBA.
I Los Angeles Lakers hanno annunciato che Magic tornerà ai Lakers per assistere Jeanie Buss, figlia di quel Jerry Buss che portò Magic ai Lakers nel 1979, che si occupa prevalentemente del business della squadra losangelina.
Dalla morte del padre, Jeanie è ora uno dei proprietari e Magic risponderà direttamente a lei che lo ha accolto così “Siamo tutti entusiasti di poter aggiungere allo staff dei Los Angeles Lakers le competenze e le abilità di Magic, e io personalmente non vedo l’ora di lavorare con lui”.

È però chiaro fin da subito che Magic Johnson avrà un ruolo con poteri abbastanza ampi: consulenza sulla proprietà su tutte le questioni d’affari e da basket, collaborazione con gli allenatori, valutazione e mentoring giocatori, valutazione sulle possibili necessità future nel franchising e aiutare la proprietà per determinare il miglior percorso per la crescita e successo.
A questo si aggiungerà un ruolo di consigliere e mentore dei giocatori soprattutto quelli più giovani, andando così a toccare da vicino anche la gestione sportiva.

La NBA ha accolto con grande entusiasmo questo annuncio, come dimostrano le parole del Commissioner Adam Silver, Magic Johnson è uno dei più grandi giocatori della NBA ed è fantastico vederlo tornare ai Lakers. Lui è una persona davvero speciale e un leader naturale con una passione inarrestabile per il basket e profonda conoscenza del gioco.

Share
Recommended Posts

Leave a Comment

Share